Vegetarian, Vegan, Cruelty free: nel dettaglio!

Risposte lunghe a domande brevi, per entrare nel vivo della nostra filosofia in merito ad argomenti importanti.

Perché alcuni prodotti Neve Cosmetics sono segnalati come vegetariani e vegani (Vegetarian & Vegan) ed altri solo vegetariani (Vegetarian)?
Tutti i nostri prodotti sono vegetariani: non contengono ingredienti animali di alcun tipo.
Alcuni dei nostri prodotti contengono cera d’api prodotta spontaneamente dalle api e raccolta senza infastidire queste ultime.
È una cera naturale, sostenibile e biodegradabile molto morbida e flessibile ed in casi in cui le cere vegetali da sole non bastano (altrimenti usiamo solo quelle, ovviamente) ci permette di realizzare texture cremose e resistenti senza dover ricorrere ad ingredienti sgradevoli alla pelle e all'ambiente quali siliconi e petrolatum. Proprio perché prodotta dalle api non può però essere considerata vegana, e riteniamo corretto segnalare la distinzione ai nostri clienti che non apprezzano questo ingrediente.
I nostri amici vegani possono scegliere tranquillamente i prodotti senza cera d’api qui.


Cos'è la filosofia cruelty-free?

Generalmente con cruelty-free si intende la scelta di non testare i prodotti su animali. Neve Cosmetics, in accordanza con la legislazione Italiana ed Europea, non ha mai effettuato sperimentazioni su animali, né tantomeno ha mai commissionato gli odiati test a terzi.
I test di laboratorio per i nostri cosmetici vengono effettuati unicamente su volontari umani.
L' approccio alla cosmesi della nostra azienda è improntato sugli ingredienti naturali di comprovata dermocompatibilità e sicurezza, che a monte non necessitano di dover superare test su animali (né alternativi) per poter essere utilizzati.
Questa scelta di "restringere il campo" delle possibili materie prime ci porta a destinare molto più tempo e risorse (umane ed economiche) alla formulazione e allo sviluppo dei cosmetici.


Quindi questa filosofia si estende oltre ai test?Neve Cosmetics Cruelty free
Per noi si.
Siamo convinti che evitare i test su animali sia importante, ma non sufficiente.
Un mammifero non soffre solo in laboratorio, ma anche in allevamento intensivo! Siamo contrari all'uccisione, allo sfruttamento e generalmente all'utilizzo di mammiferi, pesci ed uccelli in cosmetica.
Per noi essere cruelty-free significa anche scegliere ingredienti vegani e vegetariani, non utilizzando mai derivati della macellazione. Quest'ultima affermazione può sembrare un'ovvietà perché non tutti sanno che tante case cosmetiche utilizzano mammiferi (spesso scarti di macellazione come collagene, sego, placenta) nei propri cosmetici.
Noi no.
Le alternative vegetariane e vegane esistono, non comportano sofferenza ai nostri amici con la coda e siamo quindi felicissimi di utilizzarle.
Anche il nostro rifiuto categorico di utilizzare setole animali nei nostri pennelli trucco rientra nella filosofia cruelty-free: siamo assolutamente contrari all'utilizzo di mammiferi per la produzione di setole, soprattutto dal momento in cui è possibile ottenere pennelli morbidissimi e qualitativamente eccellenti utilizzando soffici fibre sintetiche.


Cosa altro fate per gli animali?
Abbiamo trovato il modo per migliorare la vita dei nostri amici quadrupedi con l'iniziativa Cuore Di Neve: da gennaio 2013 la nostra azienda è felice di sostenere canili, gattili e rifugi per animali sfortunati.
Chi acquista prodotti Neve Cosmetics contribuisce quindi a finanziare piccoli grandi progetti importanti per cambiare il futuro di tante splendide creature. Clicca qui per saperne di più.

Cosa prevede la regolamentazione europea in merito ai test sugli animali?
Fortunatamente le normative europee stanno venendo incontro a chi crede nel cruelty-free: la normativa europea sui prodotti cosmetici vieta dal 2004 i test su animali dei prodotti finiti. Nel marzo 2009 è entrato in vigore il divieto di commercializzare, sul territorio dell' Unione Europea, non solo i cosmetici la cui formulazione finale è stata oggetto di sperimentazione animale, ma anche prodotti che contengono ingredienti testati su animali al di fuori dell'Europa comunitaria. Nel marzo 2013 è finalmente entrato in vigore anche il divieto di commercializzazione di prodotti cosmetici contenenti ingredienti testati per particolari studi di tossicità (tossicità da uso ripetuto, tossicità riproduttiva e tossicocinetica) su sostanze da utilizzare per scopi cosmetici.
Per la produzione cosmetica italiana ed europea le norme vigenti stabiliscono quindi un importantissimo precedente contro la sperimentazione animale, che ci auguriamo vengano presto prese ad esempio nel resto del mondo dove la regolamentazione è ancora molto lacunosa.
A chi volesse entrare nel vivo della normativa consigliamo di consultare questi due link:
http://ec.europa.eu/consumers/sectors/cosmetics/animal-testing/index_en.htm
http://ec.europa.eu/consumers/sectors/cosmetics/files/doc/antest/sec_2004_1210_en.pdf


Qual'è la vostra posizione in merito alle leggi sui test obbligatori su animali?
La categoria cosmetica è purtroppo solo la punta dell'iceberg. Per fare un esempio, secondo il Rapporto Commissione Europea del 2010 - su dati del 2008 - gli animali utilizzati per test scientifici e di sicurezza nell’Unione Europea nel 2008 rappresentavano lo 0,016% sul totale degli animali! Gli animali utilizzati nei test ascrivibili all’industria cosmetica risultano quindi una minuscola parte rispetto a quelli tutt'ora utilizzati senza divieti per i test nell'industria farmaceutica, medica, alimentare… Ci auguriamo che presto le cose cambino e vengano messi al bando TUTTI i test su animali, non solo per i prodotti cosmetici ma per qualsiasi categoria merceologica ed in qualunque nazione.


Ok, Neve Cosmetics non testa sugli animali. Ma Neve Cosmetics è forse legata a qualche multinazionale che invece testa, magari con altri brand o in paesi extraeuropei?
No.
Dietro Neve Cosmetics c'è… solo Neve Cosmetics! Siamo un'azienda italiana, piccola ed indipendente. Niente multinazionali, niente mercati extraeuropei, niente che non sia semplicemente Neve Cosmetics.
Acquistando prodotti Neve Cosmetics non rischi di finanziare indirettamente altri marchi o aziende con etica differente dalla nostra.


Ci sono paesi (es. Cina) che richiedono obbligatoriamente che i prodotti debbano essere testati su animali per essere messi in commercio. Come vi comportate in questi casi?
Semplicemente NON vendiamo in quei paesi. Nessun compromesso: ci impegniamo a NON vendere in Cina fino a che le regolamentazioni cinesi sulla commercializzazione cosmetica non si adegueranno agli standard etici europei abolendo l'animal testing.


Cos'è la cut-off date?
Oltre a non testare né commissionare test su animali, fino al l'11 marzo 2013, data in cui è entrato in vigore il divieto totale della sperimentazione animale in campo cosmetico, c'era un altro modo per impegnarsi a scoraggiare la sperimentazione animale nell'industria cosmetica: la cut-off date. Partendo dal presupposto che per legge le molecole di nuova generazione un tempo potevano essere testate (in alcuni casi su animali) prima di poter essere messe in commercio, lo scopo della cut-off date era di sensibilizzare l'industria e la legislazione scegliendo una data (la cut-off date, appunto) e impegnandosi a non usare altri ingredienti che siano stati obbligatoriamente testati su animali dopo tale data. Si rifiutava quindi ogni nuovo ingrediente di sintesi, la cui immissione nel mercato avrebbe potuto richiedere test su animali.
In questo modo i produttori sensibili al problema potevano virtualmente scoraggiare la creazione di nuove molecole in campo cosmetico.
Per questo abbiamo prediletto (e continuiamo tutt'ora a preferire) ingredienti naturali, vegetali o minerali: non necessitavano di test e sono comunque sicuri.
Se per evitare di utilizzare ingredienti in contrasto con la nostra filosofia (es: petrolatum, parabeni, siliconi…), dobbiamo utilizzare ingredienti di sintesi, ci assicuriamo sempre che questi:
- siano sicuri e dermocompatibili e di minimo impatto ambientale;
- non siano stati obbligatoriamente testati su animali in data successiva alla costituzione della nostra azienda (luglio 2009) in modo da avere la certezza che la nostra intera produzione non abbia gravato neanche indirettamente sulla situazione dei test cosmetici obbligatori per le nuove sostanze, manifestando così la nostra ferma intenzione di voler eliminare i test futuri degli ingredienti cosmetici sugli animali.
Ci siamo impegnati a rifiutare l'uso di molecole di nuova generazione fino all'attuazione del divieto totale di commercializzazione di prodotti cosmetici contenenti ingredienti testati su animali che l'11 marzo 2013 ha decretato la fine degli odiati test in Europa.


Come è stato possibile conciliare l’innovazione cosmetica con cut-off date ed etica cruelty-free?

Gli ingredienti che si potevano già utilizzare senza dover ricorrere ai test sono migliaia, i componenti naturali sono tantissimi e dalle mille proprietà benefiche! Si possono formulare cosmetici innovativi, efficaci e di altissima qualità anche senza dover ricorrere alla creazione di molecole sconosciute. Abbiamo sicuramente scelto la strada meno semplice (complicata ulteriormente dal fatto che rifiutiamo anche componenti come petrolatum, siliconi, parabeni, derivati di mammiferi), ma la nostra voglia di creare è più forte. La qualità della nostra produzione, siamo certi, parla da sola.


Perché non fate certificare la vostra politica da enti certificatori privati?
Citando la direttiva 2006/406/CE "In virtù dell’articolo 6, paragrafo 3, secondo comma, della direttiva 76/768/CEE, il fabbricante o il responsabile dell’immissione del prodotto sul mercato può utilizzare una dichiarazione per indicare che non si è fatto ricorso alla sperimentazione animale.
Non è dunque obbligatorio, né per il fabbricante né per il responsabile dell’immissione del prodotto sul mercato, utilizzare tale dichiarazione; è una possibilità offerta loro qualora, tenendo conto delle presenti linee guida, vengano soddisfatte le prescrizioni di cui all’articolo 6, paragrafo 3, secondo comma, della direttiva 76/768/CEE". http://www.salute.gov.it/imgs/C_17_normativa_871_allegato.pdf
Non è quindi obbligatorio utilizzare una dichiarazione per indicare che non si è fatto ricorso alla sperimentazione animale. Oltretutto dall' 11 marzo 2013 è entrato in vigore il divieto totale della sperimentazione animale in campo cosmetico su tutto il territorio europeo: oltre che essere moralmente disdicevole (e tecnicamente inutile) l'animal testing cosmetico è oggi finalmente PROIBITO in tutta Europa!
Non esiste un ente governativo nazionale che certifichi il cruelty-free dal momento che le normative vigenti devono essere rispettate per legge.
L'iscrizione a aziende certificatrici private non è né obbligatoria né necessaria a garantire il rispetto della normativa vigente.
Ogni azienda può scegliere se legarsi ad aziende certificatrici o meno, ma è e rimane comunque (a prescindere da come sceglie di pubblicizzare la sua politica) responsabile civilmente e penalmente per le proprie dichiarazioni qualora non dovessero rispondere al vero.
Le certificazioni sul mercato sono tante, spesso a pagamento, più o meno conosciute, con standard differenti e spesso in contrasto. Essere inseriti in circuiti pubblicitari di fianco ad altre aziende con filosofia differente o contrastante rispetto alla nostra al momento non è nostra priorità.
Piuttosto che entrare nel merito degli standard altrui, preferiamo esporre chiaramente la NOSTRA politica in modo che sia semplice ed immediato per chi la condivide poter scegliere i nostri prodotti.
Legarsi ad un'associazione nello specifico è quindi un'opzione che al momento non stiamo considerando: preferiamo rispondere in prima persona nel pieno controllo del nostro operato e delle nostre scelte, e soprattutto investire le nostre risorse economiche direttamente per gli animali.

Se hai letto fino a qui… grazie!
Grazie del tuo interesse e della voglia di approfondire temi complessi quanto importanti.


Ti suggeriamo di consultare anche:

-NeveCosmetics, chi siamo?

-La bellezza dei pennelli vegan

-Glossario

-Progetto Cuore di Neve

Speriamo di aver spiegato ogni aspetto nel modo più chiaro ed esaustivo possibile, ma se così non fosse ed avessi ancora qualche domanda siamo sempre a tua disposizione.


Innamorati del colore e degli animali
Crea il tuo account
La bellezza è social