Scegliere il fondotinta

Di che colore è la tua pelle?
Questa domanda è fondamentale per trovare il fondotinta perfetto.
Il colore della pelle è dato dalla somma di due fattori: il colore (o sottotono) e la tonalità. La combinazione di queste due caratteristiche dà vita alla gradazione specifica della pelle. Ad esempio se la tua pelle ha sottotono caldo (warm) e tonalità chiara (light) sei di gradazione il Light Warm.

Sottotono
Per sottotono o colore si intende la tinta dominante della nostra pelle. Per intenderci: il colorito rosato delle pelli nordiche (ROSE), il color avorio delle caucasiche (NEUTRAL) e quello dorato delle mediterranee (WARM).
Per capire se siamo Neutral, Rose o Warm un metodo consiste nell'osservare le vene all'interno del braccio: se sono blu sei rose, se sono verdi tendi al warm, se non riesci a capire qual'è il colore delle tue vene perché sono di un colore indefinito tra il verde ed il blu quasi sicuramente la tua pelle ha sottotono neutral.

Tonalità

La tonalità è invece la concentrazione del vostro colore: chiarissimo (FAIR), chiaro (LIGHT), medio (MEDIUM), scuro/abbronzato (TAN), molto abbronzato (DARK).

FAIR: pallidissimo-gotico tendente al bianco, pelli generalmente nordiche (Amanda Seyfried – Emma Stone - Jessica Chastain).
LIGHT: pelle chiara europea, bionde o castane chiare con pelle che si arrossa al sole (Taylor Swift - Cara Delavigne – Bianca Balti).
MEDIUM: pelle chiara ma vivace, che si abbronza facilmente, mediterranea (Blake Lively - Jennifer Lawrence – Mila Kunis - Selena Gomez).
TAN: pelle abbronzata, intensa, mediterranea (Ariana Grande – Kendall Jenner – Eva Mendes).
DARK: Pelle molto abbronzata o scura (Kim Kardashian – Rihanna – Beyoncè). 


Importante:
1- E’ anche possibile miscelare i colori tra di loro in modo da poter creare sul momento il fondotinta perfetto per la nostra carnagione.
Le possibilità di perfezionare il fondotinta sono infinite, tante quante le combinazioni tra le varie gradazioni.
Se il tuo fondotinta ti sembra troppo scuro aggiungi una punta di fair o light, se fosse troppo chiaro, un pizzico di medium o tan.
Per usare questa tecnica con il fondotinta compatto Flat Perfection preleva i due colori in successione con lo stesso pennello pennello prima di applicarlo sul viso.
2- Con il cambio di stagione è possibile dover modificare la tonalità del fondotinta: spesso tra l'abbronzatura dei mesi estivi e il pallore di quelli invernali c'è una notevole differenza! Esempio: una pelle che in inverno è Light Neutral potrà aver bisogno di passare al Medium Neutral con l'arrivo dell'abbronzatura estiva. Per la mezza stagione è possibile creare una tonalità intermedia miscelando le tonalità (vedi punto 1).
3- Il fondotinta va scelto sempre in base al vero colore della pelle, non quello che si vorrebbe avere. Il compito del fondotinta è di uniformare il colorito fondendosi perfettamente con l'incarnato, non di "cambiare" il colore della pelle. Un fondotinta troppo chiaro o troppo scuro contrasterebbe in maniera evidente con il colore naturale di mani, orecchie e collo, con un effetto tutt'altro che elegante.


Scegli il fondotinta che fa per te:
fondotinta minerale
Fondotinta minerale High Coverage



fondotinta Flat Perfection
Fondotinta FlatPerfection


Innamorati del colore e degli animali
Crea il tuo account
La bellezza è social